cane pastore del volturno
 
 

LA GRAVIDANZA

Una gravidanza normale è compresa, nel pastore tedesco, tra i 59 e i 63 giorni.

Il numero medio dei nati è di 6, ma esso può aumentare fino a 12 e oltre.

Le cucciolate troppo numerose affaticano la madre, in alcuni paesi è stata introdotta una regola di un massimo tollerato di 6 cuccioli, gli altri vanno abbattuti oppure messi a balia.

Le femmine di pastore tedesco sono dotate di 9/10 mammelle.

I primi segni di una gravidanza, non passano inosservati, dopo il 20 giorni si inizia a notare dei mutamenti, la cagna diviene tranquilla e riflessiva,aumenta il consumo del cibo, il pelo aumenta la lucidità.

Dopo 40 giorni lo stato di gravidanza è ben evidente,in questa fase bisogna somministrare cibi con maggiore valore proteico, divisi in due pasti al giorno.

In questo periodo, è bene che la cagna faccia la sua quotidianità di moto giornaliera, ed è anche opportuno che familiarizzare con il luogo dove partorirà.



Il PARTO

I segni che precedono il parto sono molteplici,nessuno però determinanti se non messo in relazione con gli altri.

Alcune femmine smettono di mangiare alcuni giorni prima del parto, poche ore prima del parto si notano improvviso abbassamento della regione addominale, le mammelle si gonfiano di colostro, nella maggior parte dei casi è meglio non assistere, molto utile è una lampada raggi infrarossi almeno 250 watt , posta a circa 70 cm dal pavimento. I cuccioli nei primi giorni di vita non posseggono nessun tipo di termoregolazione pertanto sono soggetti facilmente a vari tipi di affezioni respiratorie, la lampada ha inoltre il compito di mantenere asciutto il pavimento e pertanto il diminuire la proliferazioni di batteri.

La cagna divora il sacco amniotico dove è contenuto il cucciolo e subito dopo taglia il cordone ombelicale con gli incisivi e lo schiacciamento, al fine di impedire una eventuale emorragia.

Successivamente il cuccioli viene preso tra i denti e scosso energicamente fino a farlo strillare, facendogli cosi espellere dai polmoni residui di liquido. Il mammifero è molto legato alla madre per ragioni di sopravvivenza, una richiesta insistenza ed eccessiva ,in alcune la madri potrà infastidire tale atteggiamento e allontanare il cucciolo , creando cosi un circolo vizioso che potrà portare alla morte del cucciolo. I cuccioli nascono ad intervalli da 15 minuti alle due ore,al temine del parto e consigliabile offrire alla cagna cibi liquidi e caldi. Il parto è finito quando la cagna si tranquillizza ed inizia ad allattare i cuccioli .

 
gravidanza - parto